Geografie musicali

lineadombraGeografie musicali è invito all’ascolto, condivisione di ricerca, spazio musicale aperto al sentire, al guardare al pensare. Osservatorio intorno ai paesaggi sonori del mondo. Esplorazione dei suoni, incontro con la molteplicità dei gusti, con l’intensità dei colori del suono stesso.
Voci e strumenti canteranno e suoneranno musiche che nascono dall’incontro fra soggetti. Esperienze musicali diventate scrittura, testi, trascrizione di segni. Suoni silenziosi prendono corpo nel gesto, talvolta pesanti, leggeri, capaci di relazioni forti, deboli, nell’orizzonte del dialogo musicale.
Musica come moltitudine in grado di tracciare, confondere, abbandonare i confini d’origine.