Girovaga

Gira gira gira Girovaga

Ho l’arpa al collo, son viggianese
Tutta la terra è il mio paese.
Come la rondine che lascia il nido,
passo cantando di lido in lido:
e finchè in seno mi batte il cor
dirò canzoni d’armi e d’amor
(Pierpaolo Parzanese poeta campano del secolo XIX)

Spesso siamo portati a credere che l’arpa sia esclusivamente strumento da orchestra o da salotto, invece esiste una vera e propria tradizione di suonatori d’arpa che affonda le sue radici nel mondo contadino. In particolare il paese di Viggiano, nella Val d’Agri in provincia di Potenza, centro di tradizione musicale con una vera e propria scuola di costruttori e suonatori d’arpa, rappresenta una significativa realtà. I suonatori viggianesi erano conosciuti in tutta Italia come musicisti girovaghi che vivevano suonando tarantelle, polke, quadriglie, novene natalizie, e arie di vario genere. Questo CD ha per obiettivo un invito; un invito alla scoperta della compatibilità fra uno strumento come l’arpa e il canto popolare. Vengono proposte diverse canzoni tradizionali del Sud dell’Italia oltre ad alcuni brani strumentali del repertorio viggianese. Insieme a tutto ciò anche due mie canzoni che aprono e chiudono il CD.